Eventi

24h MTB

12h

6h

 

09/05/2010 - 12ma CONCA D'ORO BIKE

10/05/2010

 
Odolo ore 9.45 è quasi ora della partenza della 12ma edizione della Conca d’Oro Bike, il cielo è velato, la temperatura ottima e una folla di atleti scalpitanti dietro di me attende il via.
Sono in prima fila con i soliti compagni di avventura Marzio, Ramon, Andrei e Johan, le consuete foto ed interviste di rito e poi via si parte.
Nel primo tratto di asfalto in discesa incominciamo a sgranarci, ma dietro di noi un lungo serpentone di quasi 950 atleti ci insegue.
Arrivano le prime salite, le gambe girano, sono nelle prime posizioni ma un fastidiosissimo suono cattura la mia attenzione: non è il cardio, non è il garmin, ma allora ….???
… no !!! è la sveglia che suona che di colpo mi riconduce alla realtà di un semplice cicloamatore del groppone degli inseguitori.
Dunque veniamo ai fatti … quelli reali !!!
Odolo ore 9.45 è quasi ora della partenza della 12ma edizione della Conca d’Oro Bike, il cielo è velato, la temperatura ottima, sono nel mezzo della griglia di partenza con gli amici Cristiano, Gerry, Daniele e Manuele (anche loro Kulamula ) in attesa che i big rilascino le solite interviste e foto di rito.
Via si parte!
Percorriamo un primo tratto asfaltato in discesa, la velocità è elevata e nell’impeto del groppone la cosa non è semplice in quanto il rischio di contatto e di carambola è elevato (il Giro d’Italia nel pomeriggio ne è la riprova … anche tra i professionisti).
Finalmente un primo tratto di salita decima il gruppo permettendoci di arrivare sgranati allo sterrato.
Le salite sono toste, impervie, interminabili e alcune con pendenze anche del  24-25 %, ma le discese non sono da meno; infatti le abbondanti, per non dire torrenziali, piogge dei giorni precedenti hanno reso il fondo di queste molto difficili e selettive, con molte difficoltà nel controllo di traiettoria.
Il terreno era talmente intriso d’acqua che in alcuni tratti di salita e/o discesa lo strato di fango rendeva difficile e scivoloso anche percorrerle a piedi … sembrava ghiaccio!
Alla fine comunque tutto è andato bene; dei quasi 950 atleti partenti solo 659 hanno terminato la gara mentre noi Kulamula ci siamo classificati rispettivamente:
 
- Pierre 325 mo in 2 h 54 min;
- Cristiano 562 mo in 3 h 37 min;
- Manuele 574 mo in 3 h 41 min;
- Daniele 617 mo in 3 h 57 min;
- Gerry 632 mo in 4 h 08 min.
 
Percorso molto bello e coinvolgente per i molteplici passaggi naturalistici nei sottoboschi o nei paesini tipici arroccati alla montagna.
Sicuramente però consiglio di ripercorrerlo (scaricare la traccia gps dalla pagina Kulamula/Tracciati GPS del sito) quando il fondo è asciutto! Ci si diverte di più faticando meno !!!
 
Pierre

 

logo