Eventi

24h MTB

12h

6h

 

CON I KULAMULA NEL PARCO DEL PO E A TABIANO SULLE COLLINE PARMENSI

29/10/2010

 
Puntuale come sempre anche quest'anno l'invito degli amici cremonesi dei “Kulamula” è arrivato ed è così che con loro abbiamo passato il primo week-end di ottobre. 
Due giorni in mountain bike, prima attraverso il Parco del Po e del Morbasco e l’indomani a Tabiano sulle colline parmensi. 
La disponibilità e l'ospitalita' di Max, Pierre, Beppe, Checco e di tanti altri del gruppo, ed il rapporto di amicizia che ormai ci lega, fanno si che ogni volta che viene proposta al nostro interno un'uscita in bici, ospiti dei “Kulamula”, l'interesse alla partecipazione è sempre in costante aumento. Alla fine saremo in diciotto a rappresentare il “Bici Club Berbenno”.
Anche il vicesindaco di Berbenno di Valtellina, dopo l’entusiasta partecipazione alla 24 ore di Cremona 2010, ha voluto riaggregarsi al gruppo per questa due giorni padana. 

Max ci ha già comunicato la data della edizione 2011 della 24 ore, e la nostra intenzione è quella di partecipare  sperando stavolta in un tempo più clemente. 
Partenza sapendo che ci aspettavano due giorni all'insegna del divertimento.
Il primo giorno il tour del Parco del Po e del Morbasco, un tratto pianeggiante che costeggiava all’andata il Po di circa 50 km e quindi adatto a tutti, il secondo giorno il tour di Tabiano  sull’appennino parmense di 30 km circa, più impegnativo e tecnico con un discreto dislivello (800mt), adatto ai più allenati. 
Sabato accompagnati da un pomeriggio di sole, ci si inoltrava lungo la riva sinistra del Po per poi ripiegare al ritorno nel primo entroterra della pianura padana, tra campi di mais e girasoli ormai giunti alla raccolta.
La sera ci si inerpicava sulle colline piacentine per una sontuosa cena tipica, non senza prima aver intrapreso un viaggio avventuroso in automobile, che ci portava in ordine “sparso” al ristorante. 
Il giorno dopo il gruppo presentava a Tabiano alcune defezioni, i meno allenati infatti si sarebbero dedicato allo shopping gastronomico.
Il tour appenninico  provava  le nostre capacità di guida  nei tratti più tecnici, e anche i meno avvezzi se la cavavano egregiamente. 
Il paesaggio era veramente bello, sembrava in taluni scorci di essere in toscana.
Un gnocco fritto e tante battute a tavola, chiudevano la nostra due giorni non senza prima aver gettato le basi per il 2011.
Un grazie di cuore agli amici di Cremona  e come si può desumere dalla foto si può anche dire che con i “Kulamula” non si fanno solamente tour ciclistici, ma più esattamente “tour ciclistici – turistici - culinari”
 
 
Bici Club Berbenno
 Moncecchi Remo
 

logo