Eventi

24h MTB

12h

6h

 

RIVER MARATHO CUP 2001 - LA PROF. SALE IN CATTEDRA

21/03/2011

Si è chiuso a Pomponesco domenica scorso il River Marathon 2011 che ha regalato grandi soddisfazioni ai nostri colori. Ben 3 All Finisher (Agazzi, De Rosa e Mulattieri) e  un podio regale con il terzo posto di Astrid nella classifica finale di categoria (donne) del circuito.                                                  
A consuntivo il 33° posto su 420 team nella classifica delle società per partecipazione e il 32 posto su 397 nella speciale classifica a punti sempre per i team.
E dulcis in fundo il 5° posto assoluto della prof. KM nel 29” Bikontest,  in mezzo a tanti “macho”.
Il circuito si è sviluppato su 4 prove consecutive: Guastalla, Asola, Carpi e Pomponesco alternando giornate piovose e invernali, a giornate soleggiate primaverili.
Si è arrivati all’epilogo in terra mantovana con la posizione ormai ben cristallizzata in classifica per Luciano e Pierre. Il loro obiettivo primario ieri era di terminare  con profitto il circuito e “brevettarsi” (zaino e WD40).  Di diverso avviso Astrid impegnata a giocarsi il podio finale del challenge, in questa ultima prova. Le concorrenti come sempre molto agguerrite. Due da arginare (Varotti e Scandelli), perché appena dietro in classifica e una assolutamente da battere (Parmigiani), perché dinanzi in classifica, per poter salire nell’olimpo, tra gli dei, sul  gradino di bronzo del podio. Sulla linea di partenza un’improvvisa voglia di pipì denotava tutta la tensione nervosa della nostra amazzone.  In griglia poco lontane le sue avversarie molto più vestite della prof….. “in spada”.    
 
La gara partiva a tutta e dopo il primo passaggio Astrid era in un gruppetto di concorrenti con la Parmigiani. Le altre due, sopracitate, ormai abbondantemente distaccate e fuori dai giochi per il podio.  Dopo 5 km il primo passaggio sul traguardo e la nostra biker si presentava con 50 m di vantaggio sulla Parmigiani, che appariva in netta difficoltà.  La incitavo a forzare e partiva il forcing, sulla scia del fido scudiero Saetta Mc Pierre, in completo “mimetico”, ma senza altre vere affinità con Rambo.  Dopo 35 km di gara al secondo passaggio sull’argine i giochi erano ormai fatti. Ma la pulzella KM continuava a roteare gambe aumentando il vantaggio sulle inseguitrici. Saetta spompato rifiatava aspettando la Parmigiani per rimirarne le abbronzate gambe (OMSA?). Quali turpi pensieri oh mio prode in quel mentre ti addussero gli Achei?  Con un vantaggio di  circa alcuni minuti Astrid concludeva la sua gara e il suo River Marathon 2011.Un risultato davvero eclatante e sopra ogni più rosea aspettativa.  L’Odissea virava nell’Iliade. Davvero Brava Prof.ssa! Doveva essere un semplice allenamento in vista della 24CUP 2011 e invece è diventato un grandissimo risultato  ……….  da gonfiare il petto (non di pollo) e appuntarsi  una medaglia. In realtà un bagagliaio di una Passat pieno zeppo di premi e trofei. 
Guardi poi per bene le classifiche di gara e scopri che la nostra KM è arrivata a meno di 2 minuti dalla campionessa italiana UISP. Secondo me un pensierino all’italiano CSI 2011, Astrid, lo possiamo fare. Infine un plauso a tutti i  KM che hanno contribuito al risultato finale partecipando alle prove del River.
 
Max

logo