Eventi

24h MTB

12h

6h

 

17/07/201 - PARCO OGLIO NORD CLASSIC (CAMPIONATO PROVINCIALE C.S.I.)

22/07/2011

E’ domenica 17 luglio, non fa caldo e parecchi Kulamula si recano a Cignone, perché è lì che cade l’annuale appuntamento del Campionato Provinciale C.S.I. in compagnia dei rappresentanti dell’altra società affiliata allo stesso ente, ossia gli: Hallalì.
Ci sono anche  KM che si recano a Cignone solo per far presenza, come Scapoletta Mc Pierre con ancora il braccio sinistro al collo e famigliari al seguito, e poi il poliziotto Nico, troppo stracco per il duro lavoro settimanale da Serpico. Presenti anche i gemelli diversi del Tavabike, il Lottaroli in gara con la 29”, l’Ivano mestamente da spettatore. E poi ci sono  i vicini di casa del segretario KM ovvero al completo il Pedale di San Bassano (del Grappa?). Sul percorso il tifo accalorato di altri Kulamula in bici si, ma solo in libera uscita (Checco, Claudio and so on).
Si fa comunella attorno alla macchina del President e si discute del percorso di gara, che qualcuno definisce esageratamente tecnico, tra qualche metro di riscaldamento e qualche battutaccia fatta anche ad arte per smorzare un po’ la tensione pre-gara, che di fatto miete la prima vittima. L’uomo dell’est Mihailovic dopo una notte quasi insonne e crampi allo stomaco mattutini, né più ne meno come una gestante …. abortisce tra i dolori e l’incredulità generale, rifiutandosi di partecipare alla singolar tenzone.  Viola ringrazia (no non è una biker …. sarà forse Batman?).                            
Alla partenza anche Giovanni Paolo (da secondo diverrà primo), tornato giusto in tempo dall’Elba, perché ha un conto in sospeso con la sorte e vuole una maglia rossa – grigia - blu.                                                                                       In griglia si scioglie lo spirito di squadra, perchè oggi ognuno corre sè per! Diamine la maglia !!                                      
Dopo una partenza senza intoppi il primo giro miete le prime vittime illustri tra i Kulamula & friend’s. Il Lotta e il Geko si ritirano per guasti meccanici e Otto, ancor quasi convalescente per un recente  intervento chirurgico, si accontenta di non forzare oltre.
 
Via via arrivano gli altri e i nostri ancora in gara. Visi contenti a dispetto della faticaccia e per taluni della levataccia (vero superprestigioso B. Inzani). Una mattinata in sella sulle rive dell’Oglio in una guerra fratricida si fa giustamente sentire garretti.
Aspettiamo le premiazioni con una birretta in mano (siamo atleti!) e sul tavolo melone e prosciutto crudo offerti dall’organizzazione. Sul gradino più alto del podio femminile deve salire Astrid e poi anche l’alpino Bruno, che non molla mai perchè arriva 4° degli M6/M7/M8. Doveroso applaudirli. Aspettiamo l’esito della premiazione del gruppo più numeroso e ahimè perdiamo di una incollatura a favore della Madignanese.                                
Non avessimo abortito …. Li mortacci.
Alla fine scorriamo la classifica generale e scopriamo i nuovi campioni provinciali C.S.I. ovvero: Astrid De Rosa, Viola Giorgio, Scotti Vincenzo, io (Erminio Gastaldi), Gianpaolo Polenghi e Inzani Bruno. Tutti Kulamula! Anche quest’anno abbiamo fatto “filotto” e non abbiamo mollato una maglia.
Rompiamo le righe in omaggio al corpo degli alpini, ottimamente rappresentato in seno ai Kulamula, e a tutti un augurio da parte mia di Buone Vacanze. L’appuntamento post-vacanze è a Casalmaggiore per calcare, con le nostre mountain bike, le piste in riva all’altro grande nostro fiume : il Po.
 
Er minio-tauro

logo