Eventi

24h MTB

12h

6h

 

6-7/10/2012 - WEEK CON GLI AMICI DEL BICICLUB BERBENNO

08/10/2012

L'arrivo dell'autunno ed un week end primaverile hanno visto il BICICLUB BERBENNO in trasferta nella consueta gita di fuori porta accompagnati dal Team Kulamula di  Max Ansoldi.

Dopo il rinvio dell'ultimo week end di settembre per colpa di giove pluvio che non aveva dato tregua, un caldo sole ed un clima tipicamente primaverile ci ha accolto nella ns. seconda "casa" in quel di Cremona, il team manager Max ci ha proposto anche quest'anno un mix ideale di mtb ed abbondanti libagioni.

Abbiamo passato il pomeriggio di sabato lungo percorsi sterrati nell'ambito dell'Isola Serafini, come dice il nome isola creata alla confluenza del Po e della nostra Adda che in quei luoghi assume le vesti di un vero ed importante fiume d'Italia, che differenza tra il rigagnolo delle sorgenti in Alta Valtellina e quanto abbiamo visto in questo week end!!!!
               
Il percorso pianeggiante, 50 e passa km al contachilometri, ci ha permesso di smaltire il piccolo spuntino del mezzzodì ed ha fatto spazio alle vere e proprie libagione della sera.
              

Dopo un rapido ma gradito aperitivo nel centro di Cremona ci siamo recati alla trattoria scelta da Max, e qui tra bicchieri di Ortrugo bianco fresco e frizzante (vino prodotto unicamente in zona da vitigni locali ) piatti di gnocco fritto, affettati e sottaceti abbiamo tirato le ore piccole tra battute ed "argomenti seri" che hanno spaziato in tutti i campi dello scibile umano.

La domenica ci ha visto di buon ora e tutti in buona saluta, a parte qualche vescica al sottosella ed occhi devastati da una notte in bianco per colpa del compagno russatore, in attesa di Max  direzione  Val Trebbia deputata ad accogliere la seconda uscita del week end. Qui l'itinerario prevedeva un 40ina di km con circa 1.000 m di dislivello ma viste le non proprio ottime INTENZIONI, non condizioni,  di alcuni l'amico Max ha dato un netto taglio al kilometraggio mantenendo invariata l'adrenalina di certi tratti del percorso, ardite salite, sconnesse discese lungo i campi e scatenata rotta di collo nel bosco lungo un tragitto da percorrere a tutta tra salti, paraboliche e curve piene di fango che hanno saggiato la ns. esperienza di bikers!!
                 

Il ristorante era li che ci aspettava a tavola imbandita, dopo 2,15ore  di atletismo le mascelle erano pronte a lavorare per recuperare le "migliaia" di calorie spese poco prima. La gastronomia locale è stata degnamente testata, così come il fresco TREBBIANO della zona ha aiutato i più a riprendere quanto speso in mattinata.

Stanchi ma satolli salutiamo e sempre più ringraziamo Max per quanto ci ha offerto durante questo week end, gli autisti si rimettono al volante e tra una notizia radiofonica più o meno positiva (i gobbi hanno segnato ancora!!!!) ritorniamo in valle  pronti a…….alla prossima uscita.    

   Ivano.

logo